SISTEMI DI GUIDA IDROSTATICA


IDROGUIDE

Il sistema di guida idrostatica permette di controllare mezzi che richiedono notevoli forze alle ruote (trattori, carrelli industriali, macchine operatrici e semoventi in genere) o, più in generale, organi di sterzo. Richiedendo al volante una bassa coppia in fase di comando, permette un facile ed affidabile controllo direzionale del mezzo.
Tale sistema comprende un attuatore idraulico e un’unità di guida. Quest’ultima può essere reattiva o non reattiva, a seconda che le sollecitazioni a sterzare trasmesse alle ruote dal terreno siano in grado o meno di modificare la sterzatura delle ruote, e quindi vengano a loro volta trasmesse al volante di guida.

 
 
 
 
ST Load sensing
- Circuito idraulico ad alta efficienza
- 1 pompa 2 o più funzioni
- Cilindrate da 50 a 400cc
- Valvole incorporate
- LS statico o dinamico
- Valvole prioritarie flangiate oppure in linea

MST
- Disegno estremamente compatto
- Cilindrate da 20 a 50cc
- Valvole incorporate
- Pressioni fino a 140 bar

ST
- Guida idrostatica positiva in tutte le condizioni
- Cilindrate da 50 a 400cc
- Valvole incorporate
- LNVTM – Low Noise Valve (brevettata)
- Pressioni fino a 175 bar
- Pressioni fino a 40 bar sulla linea di pressione T


CILINDRI TUFFANTI

Semplice effetto:
Cilindri a semplice effetto di tipo a tuffante (da applicare in coppia), sono adatti per l’utilizzo con unità di guida idrostatica reattiva. Hanno la possibilità di prevedere fissaggi con boccole o snodi sferici. Le guarnizioni possono essere a perfetta tenuta a basso coefficiente d’attrito (per eliminare fenomeni di stick slip). Le pressioni di lavoro vanno fino a 180 bar, mentre le temperature d’impiego vanno da -30°C a +90°C.
Caratteristiche:

- Steli temprati
- Superfici cromata ad alta resistenza alla corrosione 96h ASTM B117
- Sistemi di guida stelo in metallo trattato o con anelli riportati
- Sistema autoventing
- Steli monolitici
- Possibilità di guarnizioni a perfetta tenuta
- Predisposizione per sensori di posizione

Doppio effetto bilanciati:
I cilindri a doppio effetto con stelo passante (temprato e cromato), sono realizzati in varie configurazioni per fissaggio sull’assale con sistema a cartuccia, con flange laterali o centrali. Disponibili in moltissime combinazioni tra alesaggio e diametro stelo. Le guide sono realizzate in metallo trattato o con pattini di guida ad alta capacità di carico. Le guarnizioni possono essere a perfetta tenuta a basso coefficiente d’attrito (per eliminare fenomeni di stick slip). Le pressioni di lavoro vanno fino a 180 bar, mentre le temperature d’impiego vanno da -30°C a +90°C.
Caratteristiche:

- Steli temprati
- Superfici cromate ad alta resistenza alla corrosione 96h ASTM B117
- Sistemi di guida stelo in metallo trattato o con anelli riportati
- Sistema autoventing
- Sistema di montaggio K-BOND tm
- Possibilità di guarnizioni a perfetta tenuta
- Predisposizione per sensori di posizione

Doppio effetto differenziali:
Cilindri a doppio effetto con stelo semplice. Possibilità di avere fissaggi con snodi sferici o perno conico; steli elettroricalcati, temprati e cromati; canna estrusa a freddo. Cilindri estremamente versatili ed economici, facili da applicare, adatti a macchine di piccola e media potenza. Le guarnizioni possono essere a perfetta tenuta a basso coefficiente d’attrito (per eliminare fenomeni di stick slip). Le pressioni di lavoro vanno fino a 180 bar, mentre le temperature d’impiego vanno da -30°C a +90°C.
Caratteristiche:

- Steli temprati
- Superfici cromate ad alta resistenza alla corrosione 96h ASTM B117
- Sistemi di guida stelo in metallo trattato o con anelli riportati
- Sistema autoventing
- Steli monolitici
- Possibilità di guarnizioni a perfetta tenuta
- Predisposizione per sensori di posizione